Boutique hotel – la nuova tendenza dell’ hospitality

boutique_hotel

Ci sono personaggi che hanno trasformato il nostro modo di vivere il tempo libero. Rivoluzionari a cui interessa prima di tutto cambiare le regole del gioco, anticipare le mode ed evolvere incessantemente.

Uno di questi è senz’altro Ian Schrager: newyorkese, classe 1946, è l’imprenditore alberghiero che meglio è riuscito a conciliare svago, divertimento, creatività e stile inventando, nella sua carriera trentennale concetti come i boutique hotel, apparsi per la prima volta nella New York degli anni ’80.

Boutique hotel – come si distinguono?

Nel settore alberghiero troviamo diverse tipologie di hotel aventi nomi differenti che vengono appositamente utilizzati per sottolineare servizi unici.

Ma cosa distingue un boutique hotel dalle altre tipologie di hotel?

I boutique hotel sono piccoli hotel di lusso con un ambiente non convenzionale ed accogliente, arredati in maniera personalizzata ed unica.

Boutique hotel – perchè sceglierli?

Vediamo insieme 5 ragioni per le quali vale la pena scegliere un boutique hotel:

  1. Il servizio: sempre personalizzato, pronto a soddisfare ogni esigenza dell’ospite che deve sentirsi “speciale”.
  2. La gastronomia: poichè occorre mettere al centro l’esperienza del cliente, specialmente in Italia non si può non fare attenzione all’aspetto del cibo, con elementi della tradizione culinaria locale. L’ambientazione unica ed elegante, la qualità, la cucina genuina, gli aperitivi e i cocktail da gustare in un contesto fine e tutt’altro che comune.
  3. La location: può torvarsi in zone urbane o in campagna, spesso lontani dal caos e generalmente nascosti ai maggiori flussi turistici.
  4. Il design: sono dotati di forte personalità, che spesso nasce dall’unione tra un contesto storico e un design chic ed elegante, fatto di colori caldi, di tessuti, di letti morbidi. Ci sono boutique hotel con arredi contemporanei, altri più tradizionali, ma tutti rispondono a dei punti fermi: le stanze una diversa dall’altra e sempre riccamente decorate, il mix tra elementi diversi, l’utilizzo di stoffe pregiate.
  5. La dimensione: non sono mai eccessivamente grandi in quanto il loro scopo è quello di dare al cliente la sensazione di trovarsi in una casa, intima e curata che abbia anche degli spazi comuni, dando la possibilità ai viaggiatori di conoscersi e raccontarsi le loro esperienze.

Diffusi in tutto il mondo i boutique hotel diventano sempre più ricercati. Lavorano duramente sulla propria personalità e sulle emozioni che vogliono trasmettere al cliente. Insomma, i boutique hotel hanno una grande anima.